Con la cena di venerdì scorso, l’US Fiorenzuola ha chiuso definitivamente la stagione 2016/17. Archiviato il momento dei saluti e dei ringraziamenti, i dirigenti rossoneri da lunedì sono già al lavoro per costruire il Fiorenzuola che verrà. Il responsabile dell’intero cantiere è il nuovo direttore sportivo Simone Di Battista, a cui è stato affidato l’incarico di allestire la rosa della prossima stagione. Classe 1981 e profondo conoscitore della categoria, Di Battista arriva dal Borgosesia, dove quest’anno ha conquistato il terzo posto ed ha già le idee chiare sulle cose da fare “L’obiettivo deve essere quello di fare del Fiorenzuola una squadra temuta e rispettata da tutti. Che scenda sempre in campo per vincere e che sia degna della sua storia. Senza dimenticare il settore giovanile, che negli anni deve sempre più rappresentare un serbatoio per la prima squadra”.

I primi tasselli di questo nuovo Fiorenzuola sono rappresentati dal capitano Andrea Petrelli e dal centrocampista Ettore Guglieri, che ieri hanno firmato il rinnovo del contratto per la prossima stagione. Entrambi soddisfatti al temine del colloquio con Di Battista, i due rossoneri hanno ribadito il loro entusiasmo per affrontare una nuova stagione da protagonisti al Comunale.