Stadio Comunale

Dimensioni: 106 x 65 mt

Capienza 4.000 posti a sedere

 

 

Vista dall’alto 

 

 

Inaugurato il 17 Ottobre del 1923, con una partita amichevole tra il neonato Fiorenzuola ed i campioni d’Italia della Pro Vercelli, l’allora campo sportivo Aldo Milani, ospitava una piccola tribuna coperta in legno ed una pista ciclistica in terra battuta. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, presumibilmente a partire dal 1946, l’impianto prende il nome di Stadio Comunale.

Stadio Aldo Milani (anni '20)

Agli inizi degli anni ’60, viene ampliato con una tribuna coperta in cemento armato, che contiene un migliaio di posti a sedere. Nei primi anni ’80 vengono eseguite importanti opere di ammodernamento, che interessano i fabbricati adibiti a spogliatoio e sede sociale, oltre che il velodromo, ormai andato in disuso. Viene rifatto il terreno di gioco e realizzato il tunnel d’ingresso degli atleti, che fino al quel momento accedevano al campo lungo una stretta scalinata in legno che attraversava la pista.  

 

Stadio Comunale (anni '60)

 

Nel 1990, con la promozione del Fiorenzuola nei professionisti in Serie C (Lega Pro), si rendono necessari importanti lavori di adeguamento dell’impianto, che prevedono la realizzazione sul lato Est di una nuova gradinata scoperta da 2.400 posti, che porta così la capienza complessiva del Comunale a 3.000 posti a sedere. Inoltre, vengono costruiti sul lato Sud-Est i nuovi spogliatoi e la tribuna viene numerata e dotata di moderne poltroncine. Infine, vengono asfaltati i viali pedonali di accesso allo stadio ed il parcheggio esterno.

Stadio Comunale anni '90

 

Nel 1995, viene commissionata la creazione di una nuova tribuna coperta da 2.000 posti a sedere, che porta così la capienza complessiva a 4.000 posti. I lavori terminano in estate del 1996 e la tribuna viene intitolata allo storico presidente Eugenio Villa. Sempre in quel periodo lo stadio viene dotato di un moderno impianto d’illuminazione e vengono eseguiti i lavori di ristrutturazione per far tornare in uso il velodromo.

Tribuna Coperta

 

I campioni del Comunale

 

Dal 1923, lo Stadio Comunale fa emozionare, divertire e sognare generazioni di fiorenzuolani. Sul suo terreno è stata scritta la storia rossonera e pagine indimenticabili di sport. E’ stato teatro di epiche partite, di grandi vittorie e tante soddisfazioni. Vi hanno giocato squadre blasonate di Serie A, come l’Inter, il Torino, la Roma. Tra i pali si sono piazzati portieri del calibro di Francesco Toldo, Gianluca Pagliuca, Andrea Pazzagli, Flavio Roma, Christian Abbiati, Luigi Turci. Hanno calcato il suo terreno campioni della nazionale italiana, quali Giuseppe Giannini, Nicola Berti, Roberto Mancini, Gianluca Vialli, Fabrizio Ravanelli, Marco Materazzi, Antonio Di Natale, Paolo Maldini, Giampaolo Pazzini. Campioni del mondo come Francesco Totti e Luca Toni. Il pallone d’oro Ronaldo. Grandi giocatori di nazionali straniere, come Antonio Cerezo, Oscar Zamorano, Ruben Sosa, Abel Balbo, Alvaro Recoba, Javier Zanetti. Si sono accomodati in panchina allenatori famosi, come Carletto Mazzone, Nedo Sonetti, Claudio Gentile, Roberto Boninsegna, Marco Tardelli, Luciano Spalletti, Gigi Simoni, Alberto Malesani, Alberto Zaccheroni, Gigi Radice, Renzo Ulivieri, Mario Beretta. In tribuna si sono seduti presidenti e dirigenti vincenti, quali Sandro Mazzola, Adriano Galliani, Ariedo Braida, Luigi Corrioni, Enrico Preziosi, Massimo Moratti.

Mazzola e Suarez (Inter) seduti in Tribuna al Comunale

Ronaldo (Inter) con i giovani del Fiorenzuola